CHI SIAMO
MASTER
CORSI
SELEZIONE
CONSULENZA
DNLA
CONTATTI

Per maggiori informazioni scarica la brochure del master »

Calendario delle lezioni »

Domanda di partecipazione alle selezioni »

Torna al menu »
Executive Master in
DIRITTO DEL LAVORO
E DELLE RELAZIONI INDUSTRIALI

II edizione

a Torino, dal 9 ottobre 2010 al 9 aprile 2011
12 giornate, con frequenza il sabato

Accreditato dal Consiglio Provinciale dell’Ordine
dei Consulenti del Lavoro di Torino




Un  percorso formativo nato da una  collaborazione professionale che unisce la competenza e l’esperienza in ambito giuslavoristico dello studio legale Marco Rossi e Associati alla competenza ed all’esperienza di HS&T in ambito aziendale e nella formazione manageriale.

Destinatari
Il Master in Diritto del Lavoro e delle Relazioni Industriali  è aperto  a laureati che vogliano specializzarsi nelle materie lavoristiche, a professionisti del settore quali avvocati, consulenti del lavoro, commercialisti, consulenti d’azienda, direttori del personale, addetti alla gestione delle risorse umane e alle relazioni industriali, ed a  lavoratori che per varie esigenze avvertono la necessità di espandere le proprie conoscenze in materia

Sede ed Orari
Il Master si svolge presso l’area meeting dell' hotel NH Jolly Ligure, piazza Carlo Felice 85, Torino. Ha una durata complessiva di 12 giornate, con frequenza il sabato. Orario dalle 9.30 alle 18

Calendario lezioni: 9 e 23  ottobre – 6 e 20 novembre – 4 dicembre – 15 e 29  gennaio – 12 e 26 febbraio – 12 e 26 marzo – 9 aprile


Metodo
Il taglio del corso prevede un approccio adatto alla condivisione dei vari temi, anche a prescindere dalla preparazione giuridica “di partenza” dei partecipanti.
Le lezioni, tendenzialmente della durata di una giornata, saranno condotte dagli avvocati Gianluca Serino, Gabriele Moro e Emil Bertocchi: lezioni frontali, lavori di gruppo, esercitazioni, condivisione di esperienze pratiche con esperti/testimonial del settore invitati in aula (Direttori del personale, Rappresentanti sindacali, Consulenti, etc.).

In relazione al profilo dei partecipanti, verrà fornita, prima dell’inizio del corso, una dispensa/compendio predisposta dal personale docente, al fine di offrire ai partecipanti un’introduzione alle fonti della materia, utile sia alla partecipazione alle lezioni sia al migliore apprendimento da parte dell’uditorio in merito ai temi di volta in volta affrontati.

Nel corso del Master, i partecipanti verranno coinvolti attivamente nello svolgimento delle lezioni e delle varie esercitazioni in programma: specifici supporti didattici (power point slides, sentenze, stralci di contratti collettivi, articoli di dottrina, moduli e modelli esemplificativi) saranno di volta in volta distribuiti e/o resi disponibili attraverso il sito o altra modalità da concordarsi.

In particolare, il materiale necessario alla comprensione ed alla partecipazione alla lezione successiva sarà consegnato con congruo anticipo. In tal modo, i partecipanti saranno chiamati ad un esercizio di approfondimento continuo, con riferimento sia al ripasso delle lezioni già svolte, sia allo studio dei temi delle lezioni successive.

Stante il modus concreto e pratico delle lezioni, verranno privilegiati i momenti di analisi dei casi giurisprudenziali prescelti e della disciplina derivante dalla contrattazione collettiva.

Quanto al feed-back, vi saranno momenti di valutazione della comprensione, sia individuali sia collettivi (di gruppo); la cadenza sarà legata all’esaurimento degli argomenti di maggior rilievo.
L’assistenza dei docenti è garantita durante tutta la durata del corso; si stabiliranno orari e appuntamenti di tutoraggio specifici su richiesta dei partecipanti.

CONTENUTI
PRIMO MODULO (9 OTTOBRE 2010)
Fonti del diritto del lavoro e diritto sindacale: contrattazione collettiva e contratto collettivo.
Le relazioni industriali.
Le libertà sindacali nello Statuto dei lavoratori.

SECONDO MODULO (23 OTTOBRE 2010)
I diritti sindacali nello Statuto dei lavoratori.
Autotutela e diritto di sciopero.
Lo sciopero nel settore dei servizi essenziali.
La repressione della condotta antisindacale.

TERZO MODULO (6 NOVEMBRE 2010)
Il rapporto di lavoro: subordinazione ed autonomia, e la rilevanza della distinzione.
I rapporti di collaborazione e di consulenza.
Casistica giurisprudenziale e modelli di applicazione pratica.
I rapporti di lavoro nel settore privato. Il contratto di lavoro: rapporto con le fonti normative.

QUARTO MODULO (20 NOVEMBRE 2010)
I contratti di lavoro (parte prima: il lavoro a termine).
Casistica giurisprudenziale e modelli di applicazione pratica.
Il ruolo dell’autonomia collettiva.
I contratti di lavoro (parte seconda: la somministrazione di manodopera).
Casistica giurisprudenziale.

QUINTO MODULO (4 DICEMBRE 2010)
I contratti di lavoro (parte terza: contratto di lavoro a tempo parziale, contratto di inserimento, contratto di apprendistato).
Appalti di servizi e distacco.
Trasferimento d’azienda. Casistica e giurisprudenza europea.

SESTO MODULO (15 GENNAIO 2011)
La costituzione del rapporto di lavoro.
Il patto di prova.
Il collocamento dei disabili.
Lo svolgimento del rapporto di lavoro: i poteri del datore di lavoro.
Il potere direttivo: mansioni e orario di lavoro.

SETTIMO MODULO (29 GENNAIO 2011)
Le tematiche della i) privacy e le ii) tecniche di fidelizzazione interne all’azienda.
Potere di controllo.
Il potere disciplinare: limiti sostanziali e procedurali.
Casistica giurisprudenziale ed analisi dei principali contratti collettivi.

OTTAVO MODULO (12 FEBBRAIO 2011)
La retribuzione.
I principi costituzionali e la disciplina codicistica.
La sospensione del rapporto di lavoro.
Infortuni e malattia. Casistica giurisprudenziale.
Maternità: la tutela della lavoratrice madre.
La disciplina dei congedi parentali.

NONO MODULO (26 FEBBRAIO 2011)
Il diritto antidiscriminatorio: i profili di tutela e la casistica giurisprudenziale.
Sicurezza del lavoro e servizi ispettivi.
Rilevanza degli obblighi in capo al datore di lavoro.
Casistica.

DECIMO MODULO (12 MARZO 2011)
La cessazione del rapporto di lavoro.
Licenziamenti individuali, dimissioni, risoluzione del rapporto per mutuo consenso.
Licenziamenti collettivi.
Gestione delle crisi di impresa.

UNDICESIMO MODULO (24 MARZO 2011)
Il processo del lavoro e le vertenze in materia lavoristico/previdenziale.
Organi competenti e procedure di conciliazione. Casistica varia.
Gli ammortizzatori sociali, gli incentivi all’occupazione e gli strumenti di sostegno al reddito.

A conclusione del percorso formativo è prevista una giornata (9 aprile 2011) con simulazioni ed esercitazioni, sia individuali sia di gruppo, per verificare l’assimilazione degli argomenti svolti.


Docenti
La faculty è composta da professionisti dello Studio legale Marco Rossi e Associati.
Lo Studio, con sedi in Torino e Milano, opera in ambito giudiziale e stragiudiziale, in prevalenza nei campi del diritto del lavoro, commerciale e societario.

avv. Giovanni Luca Serino – Partner dello Studio Legale “Marco Rossi e Associati” – Torino, Milano.

avv. Gabriele Moro - Associato dello Studio Legale “Marco Rossi e Associati” – Torino, Milano.

avv. Emil Bertocchi - Associato dello Studio Legale “Marco Rossi e Associati” – Torino, Milano.

Direttori del personale, Rappresentanti sindacali, etc. che, con i loro interventi e le loro testimonianze, consentiranno ai partecipanti un ulteriore confronto diretto con le procedure gestionali delle realtà aziendali.

Ammissione
Il master è a numero chiuso, riservato ad un  massimo di 18 partecipanti. L'ammissione è subordinata al superamento di una selezione centrata sulla verifica delle aspettative e degli interessi dei candidati tramite analisi curriculum vitae e colloquio individuale. Sono accolti uditori entro il limite dei posti disponibili.

Attestato di partecipazione
Al termine del Master, previa frequenza non inferiore all’80% delle lezioni, sarà rilasciato un Diploma di partecipazione al Master in Diritto del Lavoro e delle Relazioni industriali, con la descrizione del percorso formativo.

Il Master è stato accreditato dal Consiglio Provinciale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Torino per l’attribuzione di 90 crediti formativi validi ai fini della Formazione Continua.

E’ in corso di preparazione la documentazione da sottoporre al Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Torino per l’accreditamento dell’evento formativo

Quota di partecipazione
La quota di partecipazione al Master in Diritto del Lavoro e delle Relazioni Industriali è fissata in € 3.120,00 + IVA 20%
E’ prevista la possibilità di rateizzare il pagamento in tre rate, senza interessi, o risolvere in un'unica soluzione, entro la data di inizio del master, con una riduzione del 5% sulla quota

Sconti per iscrizioni anticipate:
Riduzione del 5% ( € 2.964,00 + IVA 20% ) per iscrizioni formalizzate almeno 30 giorni prima dell’inizio del percorso formativo, con acconto contestuale pari al 30% della quota di partecipazione al master

La quota comprende materiale editoriale realizzato per il master, materiale didattico, coaching personale, spese di iscrizione e spese di segreteria.
La quota per gli uditori è in relazione alle giornate di frequenza.




Per informazioni ed iscrizioni rivolgersi a HS&T
dott. Franco De Los Rios - Organizzazione e coordinamento del corso
dott.ssa Carla Costa – Referente

Tel. 011 19507846 / 335 6248726

master@hstconsult.com







Per maggiori informazioni scarica la brochure del master »